Autocarro Iveco 35C 13 GARA GARA ONLINE 29 OTTOBRE 2020

Prezzo base € 1.500,00

Data vendita: 29/10/2020 15:00

Termine presentazione offerte: 29/10/2020 15:00

Tipo di vendita: Onlilne

Procedura: FALLIMENTARE 72/2018

Venduto

Numero Procedura 72/2018
Tipo Procedura FALLIMENTARE
Numero IVG 16/2019
Tipo vendita Onlilne
Data vendita 29/10/2020 15:00
Termine presentazione offerte 29/10/2020 15:00
Prezzo base € 1.500,00
Prezzo aggiudicazione 3.550,00
Tribunale Tribunale di AREZZO

Soggetti

Giudice
Nome d.ssa Michela Grillo
Delegato alla vendita
Nome IVG Arezzo e Siena
Controparte Istituzionale
Nome Tribunale di Arezzo
Email
Curatore
Nome Dott. Fabio Battaglia

Ultimo aggiornamento 28/11/2019 17:50

Scheda pubblicata sul sito IVG il 22/09/2020 00:00

Stampa Scheda

Dettaglio Lotto

Genere MOBILI
Categoria AUTOVEICOLI E CICLI
Titolo Autocarro Iveco 35C 13 GARA GARA ONLINE 29 OTTOBRE 2020

Dettaglio Beni

Indirizzo Monteriggioni (SI) Loc. San Martino Via del Pozzo n. 1
53035 MONTERIGGIONI (SI)
Tipologia AUTOVEICOLI E CICLI
Categoria AUTOVETTURE
Descrizione

Autocarro Iveco 35C 13 targato BT626HZ, data immatricolazione 19/07/2001, cc. 2800 alimentazione a gasolio, provvisto di chiave, € 1.500.

Oltre il prezzo di aggiudicazione dovrà essere corrisposto: IVA (22%) sull’aggiudicazione + diritto di vendita (10%) + IVA (22%) sul diritto di vendita + € 16 di bolli + € 100 di spese fisse.

La gara si svolge in modalità asincrona telematica (gara online) per gli iscritti sul portale telematico www.spazioaste.it

CONDIZIONI DI VENDITA e CONTATTI:

Visita il nostro canale su YouTube: astegiustizia.it – I S C R I V I T I – Tag YouTube: asta arezzo.

Sul mezzo, alla data del 27 giugno 2019 non sussistono gravami.

Per la cancellazione sono a carico dell’aggiudicatario i meri costi di IPT, emolumenti e bolli da sostenere presso qualsiasi PRA italiano con il nostro verbale di vendita. Non si è obbligati al saldo dell’ammontare del debito trascritto.

La cancellazione della trascrizione del pignoramento e di altri eventuali gravami è a carico dell’aggiudicatario.

Trattasi di VENDITA GIUDIZIARIA regolata dagli Artt. 532 – 533 – 534 – 535 – 537 – 540 del c.p.c. dagli Artt. 353 – 354 c.p., dagli Artt. 2756 – 2761 c.c. oppure dalla normativa in materia fallimentare a seconda della procedura

Si ricorda che non è possibile recedere da una vendita giudiziaria e che le medesime non sono sottoposte alla garanzia per vizi occulti: ne consegue che eventuali mancanze, differenze, difformità, oneri di qualsiasi tipo, anche se occulti e non conoscibili, della cosa venduta non potranno dar luogo a risarcimenti, indennità o riduzioni di prezzo.

È OBBLIGATORIA L’IDENTIFICAZIONE DELL’AGGIUDICATARIO effettuata tramite il sito www.spazioaste.it. Le aggiudicazioni e l’atto di trasferimento del bene possono essere fatti solo ai dati del soggetto privato o persona giuridica i cui dati risultano registrati sul sito www.spazioaste.it

VISIONE DEI BENI IN VENDITA:
DAL 21 AL 23 OTTOBRE 2020 ORE 9,00-13,00 e 14,00-18,00 ESCLUSIVAMENTE PREVIO APPUNTAMENTO DA RICHIEDERE AL SEGUENTE INDIRIZZO E-MAIL: capitani@giustiziaivg.it

IL BENE SI TROVA PRESSO LA DEPOSITERIA I.V.G. SIENA – MONTERIGGIONI (SI) LOC. SAN MARTINO VIA DEL POZZO N. 1.

CON L’ ACQUISTO DATE ATTO CHE IL BENE È VISTO E PIACIUTO

Al momento della vendita è emessa una Bolletta Ministeriale con la quale si trasferisce la proprietà del bene da un soggetto all’altro; è un atto pubblico che in caso di recesso si assoggetta alla Legge sulla turbativa delle aste Artt. 353 e 354 c.p.
MODALITÀ DI PAGAMENTO

PAGAMENTO OBBLIGATORIO ENTRO 48h DALLA AGGIUDICAZIONE sul sito www.spazioaste.it:

ESCLUSIVAMENTE CON BONIFICO BANCARIO SU SPAZIOASTE.IT COME INDICATO SUL SITO (IMPORTO TOTALE DI AGGIUDICAZIONE SENZA SOTTRAZIONE DELL’IMPORTO VERSATO A TITOLO DI CAUZIONE CON VERSATA CARTA DI CREDITO)

Il pagamento nelle forme suddette darà corso al rilascio della Bolletta Ministeriale e alla consegna del bene.

Non saranno accettati acconti o cauzioni e forme di pagamento diverse da quelle su scritte.

RITIRO DEI BENI AGGIUDICATI – SMONTAGGIO E TRASPORTO DEI BENI

Il ritiro potrà essere effettuato solo PREVIO ACCORDO TELEFONICO E MUNITI DEI DISPOSITIVI DI SICUREZZA e l’operazione potrà essere delegata a ditta di vostra fiducia.

Il trasporto e la movimentazione dei beni acquistati sono a TOTALE carico dell’aggiudicatario, il quale dovrà organizzarsi CON MEZZI E UOMINI PROPRI.

Qualora le summenzionate informazioni non risultassero sufficienti, contattare (Tutti i giorni escluso sabato e festivo orario ufficio): Istituto Vendite Giudiziarie 329.4477622 – Dr. Michele Capitani 329.3849088 – Dr. Giacomo Volpi 329.3849091 – Sig. Botti Alessandro 329.2252070 – Sig. La Spina Antonio 329.3849069