Servizio Specializzato Ausiliario per
lingue ITA ENG

Complesso immobiliare a CASOLE D'ELSA - Lotto 2

Prezzo base€ 135.000,00

Senza incanto
DIRETTAMENTE DAL TRIBUNALE, NESSUNA SPESA DI CONSULENZA A CARICO DELL'INTERESSATO ALL'ACQUISTO!!!!
Scheda aggiornata il 18.12.2018
alle ore 15:54

Abitazione di tipo economico della superficie commerciale di mq 145 circa, oltre accessori e 3 terreni della superficie complessiva di ha 02.56.93, il tutto ubicato a Casole d’Elsa, podere Le Poggiola e censito al catasto dei fabbricati del predetto comune al foglio 72, particella 14 (categoria A/3, classe U, consistenza 13 vani, rendita euro 772,10), nonché al catasto dei terreni del medesimo comune al foglio 72, particelle 13 (qualità uliveto, classe 3, superficie ha 01.28.78, reddito dominicale euro 23,28, reddito agrario euro 19,95), 21 (qualità pascolo cespugliato, classe 1, superficie ha 01.19.90, reddito dominicale euro 3,10, reddito agrario euro 1,24) e 131 (qualità relitto stradale, superficie ha 00.08.25).

Il regolamento urbanistico approvato con deliberazione del consiglio comunale, n. 50 del 10 aprile 2003, individua l’insediamento nell’ambito delle aree a prevalente funzione agricola all’interno del quale sono individuati i due edifici principali con una sigla afferente alla schedatura del patrimonio edilizio esistente in ambito agricolo da conservare ed assoggettato ad una specifica regolamentazione degli interventi in base al valore qualitativo assegnatogli. E’ prevista la destinazione residenziale e/o turistico ricettiva con un ampliamento massimo della superficie netta di mq 160 e la realizzazione di al massimo 9 unità abitative con superficie netta minima di mq 60. Gli interventi ammessi sono la riqualificazione per l’edificio principale e la conservazione per il fienile da attuarsi tramite piano di recupero.

Liquidatore giudiziale: dott. Pasquale Di Gioia

(questo è un estratto, per una descrizione più dettagliata e completa si invita a prendere visione della perizia o di quanto scritto sull’avviso di vendita).

Modalità di partecipazione

Fallimenti e Concorsuali

E’ OBBLIGATORIO
1. CONSULTARE L’ORDINANZA o AVVISO DI VENDITA:

dai quali si evincono le disposizioni del Giudice, le date e le modalità di vendita ed il termine per il deposito delle offerte

2. CONSULTARE LA PERIZIA:

dove si reperiscono i dati catastali, eventuali difformità o abusi, e quanto è necessario ai fini della conoscenza dell’immobile

3. PRESENTARE DOMANDA IN BUSTA CHIUSA:

presso la Cancelleria del Tribunale o presso il delegato allegando assegno/i circolare/i non trasferibile/i secondo le modalità e le disposizioni richieste nell’ordinanza o nell’avviso di vendita allegato alla presente scheda

ATTENZIONE LA PARTECIPAZIONE ALLE VENDITE ATTESTA LA PERFETTA CONOSCENZA DELLA PERIZIA E DELL’ORDINANZA DI VENDITA E DI TUTTE LE DISPOSIZIONI O INFORMAZIONI IN ESSE CONTENUTE. PRIMA DI DEPOSITARE OFFERTE DI ACQUISTO CONTROLLARE EVENTUALI MODIFICHE O AGGIORNAMENTI NELLA SCHEDA DEL BENE.
STATO DI OCCUPAZIONE e VISITE:

per essere edotti sullo stato di occupazione, la condizione dei luoghi e sugli oneri condominiali, e concordare la visita contattare il Delegato alla vendita