Servizio Specializzato Ausiliario per
lingue ITA ENG

Arredamento per attività commerciale e discoteca GARA DI VENDITA 14 FEBBRAIO 2019 VISIBILE IN MONTEPULCIANO (SI)

VENDITA IN LOCO

In aggiornamento
Scheda aggiornata il 17.01.2019
alle ore 12:29

Oltre il prezzo di aggiudicazione dovrà essere corrisposto: IVA (22%) sull'aggiudicazione + diritto di vendita (9%) + IVA (22%) sul diritto di vendita.

Rif. 1 + 3) Registratore di cassa RCH + stampante marca Brother, Prezzo base d’asta € 40.

Rif. 2) Televisore Changhong, Prezzo base d’asta € 20.

Rif. 5) Scrivania in legno con relativa poltrona, Prezzo base d’asta € 40.

Rif. 6 + 10) Lampada da terra bianca + 6 divanetti a 2 posti e 1 pouff, Prezzo base d’asta € 90.

Rif. 11) N. 12 divanetti bianchi, di cui 1 angolare, e 1 pouff bianco, Prezzo base d’asta € 90.

Rif. 13A) N. 9 divanetti bianchi, Prezzo base d’asta € 40.

Rif. 13B) N. 10 divanetti bianchi + 2 pouff, Prezzo base d’asta € 60.

Rif. 14) Cassa altoparlante, Prezzo base d’asta € 30.

Rif. 15) N. 4 teste mobili, Prezzo base d’asta € 90.

Rif. 16) N. 5 casse altoparlanti, Prezzo base d’asta €140.

Rif. 18) N. 10 faretti, Prezzo base d’asta € 40.

Rif. 22) Banco refrigerato con 4 cassetti e 1 sportello, Prezzo base d’asta € 40.

Rif. 23) N. 4 divanetti bianchi + 3 divanetti rossi, Prezzo base d’asta € 70.

Rif. 28) Frigo a 3 sportelli, Prezzo base d’asta € 40.

Rif. 47A) N. 7 divanetti, Prezzo base d’asta €40.

Rif. 47B) N. 8 divanetti, Prezzo base d’asta € 50.

Rif. 47C) N. 5 divani + 4 pouff, Prezzo base d’asta € 40.

Rif. 47D) N. 9 divani, Prezzo base d’asta € 60.

Rif. 47E) N. 7 divani, Prezzo base d’asta € 40.

Rif. 47F) N. 10 divani, Prezzo base d’asta € 70.

Rif. 47G) N. 5 divanetti bianchi e n. 3 rossi, Prezzo base d’asta € 50.

Rif. 48 + 49) N. 8 faretti + 2 palle da discoteca, Prezzo base d’asta € 50.

Rif. 50) N. 4 casse altoparlanti, Prezzo base d’asta € 90.

La vendita si terrà GIOVEDÌ’ 14 FEBBRAIO 2019 alle ore 10,30 in Montepulciano (SI) SP 146 Sud.

Esposizione dei beni dalle ore 9,00.

Quando avrete individuato il bene che volete acquistare, venite a vederlo: è un diritto che vi consente di avere una maggiore identificazione del bene e delle sue caratteristiche. Infatti, occorre ricordare che non è possibile recedere da una vendita giudiziaria e che le medesime non sono sottoposte alla garanzia per vizi occulti: ne consegue che eventuali mancanze, differenze, difformità, oneri di qualsiasi tipo, anche se occulti e non conoscibili, della cosa venduta non potranno dar luogo a risarcimenti, indennità o riduzioni di prezzo.


CONDIZIONI DI VENDITA e CONTATTI:

Visita il nostro canale su youtube: astegiustizia.it – I S C R I V I T I – Tag youtube: asta arezzo

Trattasi di VENDITA GIUDIZIARIA regolata dagli Artt. 532 – 533 – 534 – 535 – 537 – 540 del c.p.c. dagli Artt. 353 – 354 c.p., dagli Artt. 2756 – 2761 c.c.
CHIUNQUE, tranne il debitore, può partecipare alle aste purché munito di documenti di riconoscimento in corso di validità.

È OBBLIGATORIA L’IDENTIFICAZIONE DELL’AGGIUDICATARIO

Le aggiudicazioni e l’atto di trasferimento del bene possono essere fatti solo a persona presente riconosciuta dagli incaricati IVG attraverso documenti di identificazione validi. In deroga possono essere fatte aggiudicazioni a persone munite di procura nelle forme previste dalla legge.

ACQUISTO PER SOCIETÀ O PER UN TERZO

Mentre è sempre possibile aggiudicare il bene alla propria ditta individuale, per un qualsiasi altro tipo di società sono necessari: una visura camerale (massimo di tre mesi) che attesti le qualifiche ed i poteri di acquisto di quella persona nei confronti della società e/o la procura.

CON L’ ACQUISTO DATE ATTO CHE IL BENE È VISTO E PIACIUTO

Al momento della vendita è emessa una Bolletta Ministeriale con la quale si trasferisce la proprietà del bene da un soggetto all’altro; è un atto pubblico che in caso di recesso si assoggetta alla Legge sulla turbativa delle aste Artt. 353 e 354 c.p.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Importi INFERIORI a € 3.000,00:
• al termine della vendita per contanti;

Importi PARI O SUPERIORI a € 3.000,00 esclusivamente con:
Assegni circolari o equivalenti postali non trasferibili intestati ad I.V.G. Tribunale di Arezzo.



RITIRO DEI BENI AGGIUDICATI – SMONTAGGIO E TRASPORTO DEI BENI

I beni devono essere ritirati entro e non oltre 24 ore dall’aggiudicazione.

Lo smontaggio, il trasporto e la movimentazione dei beni acquistati sono a TOTALE carico dell’aggiudicatario, il quale dovrà organizzarsi CON MEZZI E UOMINI PROPRI.


*Qualora le summenzionate informazioni non risultassero sufficienti, contattare il Dr. Giacomo Volpi 329.3849091 – Dr. Michele Capitani 329.3849088 – Sig. Alessandro Botti 329.2252070. *